Sicurezza macchine industriali

Requisiti essenziali di sicurezza per aziende produttrici e utilizzatrici di macchine, anche autocostruite

Con il Decreto Legislativo 17/10, entrato in vigore lo scorso 6 marzo, anche in Italia è stata recepita la nuova Direttiva Macchine 2006/42/CE che ha introdotto numerose modifiche riguardanti sia gli aspetti procedurali, sia gli aspetti tecnici.
Pertanto, le aziende produttrici ed utilizzatrici di macchine o "quasi macchine", anche costruite per uso proprio, dovranno aggiornarsi circa i nuovi requisiti essenziali di sicurezza e la documentazione tecnica prevista.

Radiazioni ottiche artificiali (laser)

Inoltre, dal 26 aprile scorso, è entrato in vigore il capo V del Titolo VIII del D.Lgs. 81/08, relativo alla protezione dei lavoratori dai rischi di esposizione a radiazioni ottiche artificiali che possono causare effetti nocivi agli occhi e sulla cute.
Tra le attività più diffuse e significative che possono comportare l'esposizione a tali radiazioni, si segnalano la saldatura ad arco, il taglio, il taglio laser, la lavorazione di materiali incandescenti, fusi o comunque ad elevata temperatura, l’utilizzo di forni e sistemi di riscaldamento ad elevata temperatura, impianti di illuminazione speciali o di elevata potenza specifica. Inoltre, rientrano nel campo di applicazione le attrezzature per uso medico o estetico, le attrezzature di laboratorio, gli strumenti di misura e puntamento (LASER) e potenzialmente molte altre.

Decreto Legislativo 27 gennaio 2010 n. 17

"Direttiva macchine". Attuazione della direttiva 2006/42/CE, relativa alle macchine e che modifica la direttiva 95/16/CE relativa agli ascensori

Scarica [.pdf] 1,6 Mb
Ultimo aggiornamento: 13/11/2018
Condividi questa pagina:
Ricerca nel sito
pin CORONAVIRUS

Riassunto delle principali disposizioni ed indicazioni fornite per i datori di lavoro.
Per maggiori informazioni: COVID-2019: informazioni per i datori di lavoro