Home > Aree tematiche > Aziende > Coronavirus. Informazioni per i datori di lavoro > SPISAL e Covid-19: informazione, assistenza, vigilanza, controlli

SPISAL e Covid-19: informazione, assistenza, vigilanza, controlli

Programma degli interventi di vigilanza predisposti dallo SPISAL AULSS 9 Scaligera - Verona per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID-19 negli ambienti di lavoro

  • Riferimenti telefonici segreterie:
    - Verona: 045 807 5022, 045 807 5924;
    - Legnago: 0442 624 212;
    - Bovolone: 045 699 9471;
    - Valeggio Sul Mincio: 045 633 8599
    dal lunedì al venerdì
    dalle ore 8:00 alle ore 9:00
    dalle ore 13:00 alle ore 15:00
  • Email: spisal@aulss9.veneto.it
  • PEC: prevenzione.aulss9@pecveneto.it
 

Risposte ai quesiti Datori di lavoro e lavoratori possono formulare al Servizio domande in materia di salute e sicurezza negli ambienti di lavoro di carattere generale, evitando chiarimenti di natura strettamente personali. Le risposte di carattere generale alimentano le FAQ.
Il Servizio non risponde a domande che hanno le caratteristiche di supporto ad attività di consulenza. Prima di porre nuovi quesiti si prega di consultare la sezione Domande frequenti (FAQ).
Email: spisal@aulss9.veneto.it
PEC: prevenzione.aulss9@pecveneto.it

Sportello di assistenza e ascolto sullo stress lavoro-correlato
[22/04/2020] Lo SPISAL offre colloqui gratuiti a tutti i lavoratori e datori di lavoro occupati nelle aziende, site nel territorio provinciale, che ne fanno richiesta.
Il supporto è orientato a contrastare lo stress, il disagio psicologico derivante dall’attuale emergenza sanitaria, disagio lavorativo e sullo stress psico-sociale nei luoghi di lavoro. Scarica (.pdf) 0,1 Mb

 

SPISAL – PIANO DEGLI INTERVENTI PER IL CONTRASTO E IL CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DEL VIRUS COVID-19 NEGLI AMBIENTI DI LAVORO

[10/04/2020] A partire dal giorno 17 marzo e fino al perdurare dell’emergenza, questo Servizio ha avviato un piano strategico su più livelli. Lo SPISAL in collaborazione con altri Servizi del Dipartimento di Prevenzione, ha definito un programma giornaliero di controllo ed assistenza negli ambienti di lavoro per la verifica delle misure per il contenimento ed il contrasto del COVID-19, secondo le direttive regionali e nazionali.
Nella “fase due” allo scopo di garantire il riavvio in sicurezza delle attività produttive, in virtù delle attribuzioni di cui al DPCM 26 aprile 2020 e della Direttiva del Ministero dell’Interno del 2 maggio 2020, Il Prefetto di Verona ha dato il mandato di predisporre un Piano di controllo sull’attuazione delle misure di contenimento e contrasto dell’emergenza dal COVID-19, da porre in atto con il concorso dell’Ispettorato Territoriale del lavoro di Verona, del Comando Carabinieri per la tutela del lavoro, del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, del Corpo di Polizia locale di Verona e Comuni della provincia ed in collaborazione con la Questura, il Comando Provinciale dei Carabinieri ed il Comando Provinciale della Guardia di Finanza.    

FORMAZIONE

Lo SPISAL ha realizzato, in collaborazione con il Comando Vigili del Fuoco di Verona, un’attività propedeutica di formazione del personale ispettivo degli Enti istituzionali coinvolti nel piano di intervento, con l’obiettivo di uniformare l’attività di controllo. La formazione, in modalità di videoconferenza, si è articolata in due edizioni, il 13 e 20 maggio. Link interno 

STRUTTURE SANITARIE. CONTRASTO DIFFUSIONE COVID-19

Misure per il contrasto ed il contenimento della diffusione del virus covid-19 nelle strutture sanitarie. Link interno
Ultimo aggiornamento: 16/02/2021
Condividi questa pagina: