Home > Vaccinazioni anti COVID-19 nei luoghi di lavoro

Vaccinazioni anti COVID-19 nei luoghi di lavoro

Vaccinazione dei lavoratori in azienda puntando al coinvolgimento delle realtà produttive del territorio

Il Veneto si prepara per la vaccinazione dei lavoratori in azienda puntando al coinvolgimento delle realtà produttive del territorio al fine di concorrere alla rapida realizzazione della campagna vaccinale.

La Regione del Veneto, come previsto dalla DGR n. 280 del 12 marzo 2021, ha istituito una cabina di regia che, nel rispetto delle indicazioni nazionali, ha definito gli specifici aspetti organizzativi e i criteri minimi per l’effettuazione della campagna vaccinale nei luoghi di lavoro (Regione Veneto: https://www.regione.veneto.it/web/sanita/covid19-vaccinazioni-nei-luoghi-di-lavoro).

La vaccinazione anti-COVID19 in ambiente di lavoro rappresenta un’iniziativa di sanità pubblica, finalizzata alla tutela della salute della collettività e non attiene strettamente alla prevenzione nei luoghi di lavoro. Pertanto la responsabilità generale e la supervisione dell’intero processo rimane in capo al Servizio Sanitario Regionale, per il tramite dell’Azienda ULSS di riferimento.

La realizzazione della campagna vaccinale in azienda è subordinata alla disponibilità di vaccini e all’osservanza dei requisiti necessari per l’avvio dell’attività, la cui verifica è a cura dell’azienda ULSS di competenza.

Per l’avvio nella provincia di Verona della campagna vaccinale si richiede l’effettuazione da parte del personale incaricato dall’azienda di almeno 200 vaccini al giorno. La somministrazione dei vaccini in azienda avverrà nel rispetto dei criteri di priorità (classe 1,2,3) assegnati ai diversi macro settori produttivi ed indicati nel documento tecnico operativo del 12 maggio.

Le aziende della provincia di Verona interessate a partecipare alla campagna vaccinale devono compilare e trasmettere al seguente indirizzo PEC: prevenzione.aulss9@pecveneto.it, i seguenti moduli:

  1. ALLEGATO 1. Piano aziendale di adesione alla campagna vaccinale anti covid-19 (da trasmettere all’ULSS ed eventualmente alla propria Associazione di Categoria) - Scarica [.pdf] 0,1 Mb;
  2. ALLEGATO 1BIS. Autodichiarazione medico responsabile della seduta vaccinale - Scarica [.pdf] 0,1 Mb;
Gli oneri della vaccinazione al personale delle imprese, come definito nel documento ad interim del Ministero della Salute, sono a carico del Datore di lavoro, ad eccezione dei vaccini, dei dispositivi per la somministrazione (siringhe/aghi), della messa a disposizione degli strumenti formativi previsti e degli strumenti per la registrazione dell’attività vaccinale che rimangono a carico del Servizio Sanitario Regionale.
SPISAL Aulss9 Scaligera: E-mail: spisal@aulss9.veneto.it

Regione Veneto
Vaccinazione anti Covid-19 nei luoghi di lavoro. Link esterno

Documento tecnico operativo per l’avvio delle vaccinazioni anti-SARS-COV-2/COVID-19 nei luoghi di lavoro.
[12/05/2021]INAIL, Ministero della Salute, Ministero del Lavoro. Documento tecnico operativo per l’avvio delle vaccinazioni in attuazione delle indicazioni ad interim per la vaccinazione anti-SARS-COV-2/COVID-19 nei luoghi di lavoro approvate dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome l’8 aprile 2021 - Scarica [.pdf] 1,8 Mb

Indicazioni ad interim per la vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19 nei luoghi di lavoro.
[08/04/2021]Il presente documento tecnico intende fornire indicazioni per la vaccinazione anti-SARSCoV-2/COVID-19 nei luoghi di lavoro, in coerenza con il “Piano strategico nazionale dei vaccini per la prevenzione delle infezioni da SARS-CoV-2” e le “Raccomandazioni ad interim sui gruppi target della vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19” di cui al decreto del Ministero della Salute del 12 marzo 2021 - Scarica [.pdf] 0,6 Mb

Protocollo nazionale per la realizzazione dei piani aziendali finalizzati all’attivazione di punti straordinari di vaccinazione anti SARS-CoV-2/Covid-19 nei luoghi di lavoro.
[06/04/2021]Il Protocollo è adottato su invito del Ministro del lavoro e delle politiche sociali e del Ministro della salute, che hanno promosso il confronto tra le Parti sociali al fine di contribuire alla rapida realizzazione del Piano vaccinale anti SARS-CoV-2/Covid-19, coordinato dal Commissario Straordinario per l’attuazione e il coordinamento delle misure di contenimento e contrasto dell’emergenza epidemiologica Covid-19 e per l’esecuzione della campagna vaccinale nazionale - Scarica [.pdf] 0,2 Mb

Garante per la protezione dei dati personali

[MAGGIO 2021]Protezione dei dati. Il ruolo del “medico competente” in materia di sicurezza sul luogo di lavoro, anche con riferimento al contesto emergenziale - Scarica [.pdf] 0,2 Mb

[13/05/2021]Documento di indirizzo. Vaccinazione nei luoghi di lavoro: indicazioni generali per il trattamento dei dati personali - Scarica [.pdf] 0,1 Mb

[FEBBRAIO 2021]Trattamento di dati relativi alla vaccinazione anti Covid-19 nel contesto lavorativo, FAQ - Scarica [.pdf] 0,3 Mb

Ultimo aggiornamento: 10/06/2021
Condividi questa pagina:
Ricerca nel sito
pin VACCINAZIONE CORONAVIRUS

Vaccinazione dei lavoratori in azienda puntando al coinvolgimento delle realtà produttive del territorio.
Vai alla pagina