Lavoratori stagionali

Lavoratori stagionali

Adempimenti per la sorveglianza sanitaria, linee guida alloggi temporanei

Schede sui rischi presenti nelle principali lavorazioni agricole

10 schede sui rischi presenti nelle principali lavorazioni agricole approvate dal Comitato Regionale di Coordinamento Regione Veneto.

Procedure semplificate sorveglianza sanitaria lavoratori stagionali

Un documento con l'obiettivo di fornire elementi utili a favorire l’assolvimento degli obblighi in materia di sorveglianza sanitaria in agricoltura soprattutto per le aziende che si avvalgono di lavoratori stagionali, tenendo conto delle caratteristiche proprie di questo settore.

Richiesta certificazione alloggi temporanei per lavoratori stagionali

Flussi lavoratori extracomunitari: richiesta certificazione alloggi temporanei per lavoratori stagionali in ambito rurale. Per il rilascio della certificazione degli alloggi temporanei per lavoratori stagionali in ambito rurale, conformi ai requisiti indicati nell’allegato IV, come disposto al comma 1 dell’art. 63 del D.Lgs. 81/2008, i datori di lavoro devono compilare e trasmettere la modulistica ed effettuare il relativo pagamento delle prestazioni come da istruzioni.

Indirizzi per la verifica dell'idoneità degli alloggi temporanei per lavoratori stagionali in ambito rurale

Ogni anno aziende agricole della provincia occupano personale stagionale. Si tratta in genere di cittadini stranieri che vengono frequentemente ospitati in edifici rurali delle stesse aziende e in prefabbricati tipo monoblocco. Il documento, predisposto dai Dipartimenti di Prevenzione delle Aziende Ulss della provincia di Verona in collaborazione con il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, indica i principali requisiti a cui fanno generalmente riferimento in sede di controllo gli organi delle Aziende Ulss per la verifica della conformità degli alloggi temporanei per lavoratori stagionali in ambito rurale alle disposizioni di cui al punto 6 (Disposizioni relative alle aziende agricole) dell'Allegato IV (Requisiti dei luoghi di lavoro) del Decreto Legislativo 81/08 (Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro). Nel documento si tiene inoltre conto di altre disposizioni normative (sicurezza elettrica ed antincendio, igiene degli alimenti, ecc.).

Potrebbe interessare

Sedi

Gli uffici ed i riferimenti per raggiungerci

Direttore

Informazioni sul Direttore dello SPISAL

Personale

Il personale che lavora presso lo SPISAL

Newsletter

Ricevi comodamente sulla tua email novità e informazioni dal mondo del lavoro veronese