INFORMATIVA BREVE

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza dinavigazione su questo sito web, Aulss 9 Scaligera utilizza diversi tipi di cookie, tra cui:
Cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); Cookie di tipo pubblicitario (advertisng cookie); Cookie di tipo statistico (performance cookie); che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Nella pagina della Informativa Estesa che può consultare QUI sono presenti le istruzioni per negare il consenso all’installazione di qualunque cookie. Cliccando su “ACCETTA” o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell’informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Re.to UE 2016/679 ACCETTA
> > > Lavoratori autonomi comparto edile

Lavoratori autonomi comparto edile

Sorveglianza sanitaria e formazione gratuita per i lavoratori autonomi del comparto edile della provincia di Verona

Progetto “Emersione delle malattie professionali nei lavoratori autonomi del comparto edile” (Dal Piano Regionale di Prevenzione 2014-2018)

Il progetto è rivolto ad un massimo di 200 lavoratori autonomi edili e ha l’obiettivo di promuovere la cultura della salute e della sicurezza negli ambienti di lavoro attraverso azioni di formazione specifica e di sorveglianza sanitaria e di favorire l’emersione della malattie professionali contrastando le attuali diseguaglianze di salute che pongono questa categoria di lavoratori in una situazione svantaggiosa rispetto ai lavoratori edili dipendenti.

Il progetto, che si sviluppa nel biennio 2016-17, offre gratuitamente la sorveglianza sanitaria e un corso di 4 ore di formazione sulla sicurezza. Alla conclusione al lavoratore viene rilasciato una relazione sullo stato di salute e un attestato di formazione in sicurezza sul lavoro. Su richiesta dello stesso viene rilasciato un certificato di idoneità alla mansione.

La sorveglianza sanitaria, come previsto dall'art. 21, comma 2 lettera a del D. Lgs. 81/2008 s.m.i., è effettuata su base volontaria e secondo le previsioni di cui all’art. 41 dello stesso decreto. Il protocollo di sorveglianza sanitaria prevede l’effettuazione di accertamenti sanitari gratuiti (visita medica, audiometria, spirometria, ECG, misurazione della glicemia e del colesterolo per la stima del rischio cardiovascolare) mirati a valutare lo stato di salute dei lavoratori autonomi edili, favorendo la diagnosi e la segnalazione delle patologie professionali ai fini di una tutela assicurativa da parte dell’INAIL.

Per i lavoratori autonomi che aderiranno al progetto verrà organizzato un corso di formazione gratuito in materia di salute e sicurezza sul lavoro della durata di 4 ore. L’attestato di partecipazione al corso potrà essere utilizzato come requisito per l’idoneità tecnico-professionale ai sensi dell’all. XVII del D.Lgs. 81/08. Su richiesta del lavoratore verrà rilasciato un certificato di idoneità alla mansione utilizzabile come requisito per l’idoneità tecnico-professionale ai sensi dell’all. XVII del D.Lgs. 81/08.

Per prenotare l'accertamento sanitario il lavoratore può:

L'Ambulatorio di Medicina del Lavoro dello SPISAL è presso il Palazzo della Sanità in via Salvo D’Acquisto 7, Verona. Telefono ambulatorio: 045 807 59 23 - Fax: 045 807 50 13. Orario: dal lunedì al venerdì dalle ore 12:00 alle ore 13:00.

L'interessato verrà successivamente contattato telefonicamente per fissare l'appuntamento; gli verranno illustrate le modalità di accesso all'Ambulatorio. All'atto della visita il lavoratore dovrà presentare la seguente documentazione: Tessera sanitaria; Copia della visura camerale; N° della partita IVA; Eventuale documentazione sanitaria recente (es. lettere di ricoveri ospedalieri, referti di esami strumentali, ecc.). L'interessato si dovrà presentare presso l'Ambulatorio a digiuno da almeno due ore per l’effettuazione degli accertamenti sanitari (esame della glicemia e del colesterolo, audiometria, spirometria, ECG e visita medica).

Programma

Manifesto dell'iniziativa rivolta ai lavoratori autonomi in edilizia

Scarica [.pdf] 0,7 Mb
Ultimo aggiornamento: 15/11/2018
Condividi questa pagina: